DANIELE GANDINI: Curriculum Formativo e Professionale

 CV Europass.pdf  (Cliccare per visualizzare)

Nato a Siena (nella Contrada del Drago) il 19-10-1962.   Ha preso la maturità  presso il Liceo Scientifico Buonarroti di Pisa nel luglio 1981 con la votazione di 50/60.
Laureato in Medicina e Chirurgia presso l' Università degli Studi di Pisa il 30-10-1989 con 110/110 e tesi di laurea su argomento neurochirurgico (la sella vuota primitiva). E' iscritto all'Albo dell'Ordine dei Medici della Provincia di Pisa dal 1989 (iscriz. n° 3256).

Dall' Ottobre 1989 ha iniziato la frequenza nella Divisione di Chirurgia Plastica della (a quei tempi) U.S.L. n° 12 di Pisa.
Dal 11-04-1990 al 15-07-1990 ha frequentato l' 83° Corso Ufficiali della Scuola di Sanità Militare Marittima dell' Accademia Navale di Livorno, dove ha poi prestato servizio, dal 16-07-1990 come Ufficiale Medico di complemento.

Si è congedato il 17-7-1991 con il grado di Guardiamarina (Sottotenente di Vascello dal 1/1/98- D.M. 16/4/03).

Dal 29-12-1993 è stato Assistente Medico di ruolo a tempo pieno presso la Unità Operativa Ospedaliera di Chirurgia Plastica dell' Ospedale di Cisanello, Azienda Ospedaliera Pisana, (dal 12/1998 Dirigente Medico I° Livello) fino al 6/2010, per proseguire poi la propria attività di Chirurgo Plastico presso la Casa di Cura Privata S. Rossore a Pisa.

Ha a tutt'oggi (16/10/2019) una casistica personale di circa 7308 interventi chirurgici tra chirurgia plastica ricostruttiva, chirurgia estetica e chirurgia ricostruttiva in missioni umanitarie.

Nel 5/1994 è stato tra i soci fondatori, a Pisa, della "Associazione Toscana per la Labiopalatoschisi" (in seguito denominata AISMEL )

Nel maggio 1997 ha frequentato la Divisione di Chirurgia Plastica dell’Ospedale Bambin Gesù (Città del Vaticano), per approfondimento delle tecniche diagnostiche endoscopiche nei bambini con labiopalatoschisi e delle tecniche chirurgiche nelle malformazioni congenite dei genitali.
Il 30-10-1998 ha conseguito la Specializzazione in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva presso Università degli Studi di Parma con votazione di 50 su 50, discutendo la tesi “Approccio multidisciplinare al paziente affetto da melanoma cutaneo” 

Dal 6/1995 fa parte dell'Organizzazione  "Interplast Italy" con la quale, dal 1995 al 2004, ha partecipato, in equipe con il Prof. Paolo Santoni Rugiu, alle seguenti prime sei missioni chirurgiche umanitarie presso lo "Zambian Italian Ortopaedic Hospital for Handicapped Childrens" di Lusaka in Zambia, Africa Centrale con un totale di circa 230 pazienti operati.

Nell'Agosto 2002 ha organizzato e diretto in qualità di Senior Surgeon di Interplast Italy, una ulteriore missione chirurgica in Zambia (2 settimane: 30 pazienti operati)

Nella Divisione di Chirurgia Plastica di Pisa è stato il responsabile dell' Ambulatorio multidisciplinare per il Melanoma e referente per la Chirurgia Plastica del Centro Regionale di Riferimento per la cura dell’Obesità (in collaborazione con l' Endocrinologia Universitaria del Prof. Aldo Pinchera) fino al 6/2010. Dal 1/2000 al 5/2009 ha svolto attività di consulenza chirurgica per la U.O. di Senologia (Primario: D.ssa Manuela Roncella) con una casistica di circa 600 interventi per ricostruzione della mammella post mastectomia.

Dal 2/2000 al 6/2010 ha insegnato Tecnica Chirurgica presso la Scuola di Specializzazione in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva dell' Università degli Studi di Siena.

Nell'agosto 2004 ha frequentato il Centro Grandi Ustionati dell’Ospedale Bufalini di Cesena (Resp.: Dott. D. Melandri), come comando di aggiornamento dell’Azienda Ospedaliera Pisana.

Dal 2001 AL 2012 ha tenuto, mediante due campagne di visite ambulatoriali all’anno presso la Pubblica Assistenza-Avis di Borgo a Buggiano (Pistoia) uno screening di prevenzione per il melanoma cutaneo sulla popolazione, dove ha visitato gratuitamente più di 3000 residenti nel comune. Questa importante iniziativa sanitaria territoriale è stata organizzata e gestita dall'Associazione "Gruppo Donne per la Cultura" di Borgo a Buggiano (Pistoia).

Dal 3/3/2003 al 28/3/2003 ha frequentato il Centro Grandi Ustioni della Divisione di Chirurgia Plastica dell’Università di Padova   per un comando di aggiornamento ospedaliero.

Nel 3/2003 riceve per Interplast Italy, dal Sindaco di Pisa Paolo Fontanelli il premio “Donne per la Solidarietà”, per l’attività di chirurgia del volontariato svolta in Africa dall'associazione Interplast Italy.

Dal 7/2010 svolge attività libero professionale di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica esclusivamente presso la Casa di Cura Privata di S. Rossore, a Pisa.

Ha preso parte come Senior Surgeon di Interplast Italy alle seguenti, ulteriori missioni chirurgiche umanitarie:

Nel 7/2004 è tra i soci fondatori, insieme alla D.ssa A. Romanini (Oncologia, Pisa) ed il Prof G. Bronzetti (Istituto Mutagenesi CNR, Pisa, deceduto per melanoma nel 2004) della “Associazione Contro il Melanoma”, una ONLUS con lo scopo di promuovere e sostenere la ricerca, l'informazione e la prevenzione sul melanoma maligno.   www.associazionecontromelanoma.it   E' nel Comitato Scientifico dell'Associazione.

E’ socio ordinario della Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica (SICPRE).  www.sicpre.it 

E’ socio dal 1995, e dal 2016 nel Consiglio di Amministrazione, dell’ Associazione INTERETHNOS INTERPLAST ITALY  www.3ionlus.org 

Dal 7/2003 è socio del Rotary Club di Pisa  www.rotarypisa.it    Nel 2015 il club, tramite Daniele Gandini ha donato un importante apparecchio x la chirurgia plastica ricostruttiva (dermotomo elettrico) al Mulago Hospital di Kampala (Uganda). Segue link all'articolo sul bollettino del Rotary (pag. 10): 

 "Il progetto Visione Futura 2014-2015 del R.C. Pisa 

E' socio dell' IMI (Intergruppo Melanoma Italiano). 

Dal 2011 è membro del CIGV (Club Internazionale Grandi Viaggiatori)  www.cigv.it   Per l'anno 2015 è stato nominato tra i 20 consiglieri del Quartier Generale del Club (la cui sede è a Ben Arous in Tunisia - Presidente: Dott. Rached Trimèche).

Nel 2008 e nel 2011 riceve dal Rotary Club di Pisa il premio "Paul Harris Fellow" (premio rotariano per l'impegno e la dedizione alla comunità)  come riconoscimento "in segno di apprezzamento e riconoscenza per il sua attività di chirurgo plastico volontario nei paesi poveri del mondo, dal 1995. Riceve poi un terzo Paul Harris nel giugno 2012 come membro del consiglio di quell'anno (Presid.: G. Bonaccorsi) e il 17/6/2015, riceve dal Presidente uscente Alberto Janni, il riconoscimento rotariano "Attestato di merito Giovanni D'Achiardi".

Ha al suo attivo 70 pubblicazioni scientifiche su riviste ed atti congressuali nazionali ed internazionali, 27 articoli su giornali e riviste di divulgazione ed ha partecipato come relatore a 51 Congressi/Convegni scientifici.

Partecipazione a congressi e convegni in qualita’ di relatore:

Partecipazione a corsi, seminari, conferenze e congressi:

Pubblicazioni e articoli su riviste o libri:

CORSI DI FORMAZIONE A DISTANZA (FAD) ECM - TRIENNIO 2014-2016

CORSI DI FORMAZIONE A DISTANZA (FAD) ECM - TRIENNIO 2017-2019

CORSI DI FORMAZIONE A DISTANZA (FAD) ECM - TRIENNIO 2020-2022